Disponibilita-ai-fini

Ci sono vari motivi per un bambino di essere alle prese con gli studi a scuola. Si tratta di un problema comune affrontato dalla maggior parte dei genitori ed è molto importante che avete bisogno di guardare in questa materia sul serio. La scuola darà spesso la dichiarazione ufficiale per quanto riguarda questo ed allora soltanto voi sarebbe informato dello stesso. Elencati di seguito sono alcuni dei motivi che causano bambino a svolgere male a scuola

Disabilità di apprendimento-a volte il bambino avrà un QI normale, ma sarà avere un deficit in uno qualsiasi dei domini cognitivi che è elencato sopra.  Altrimenti lui/lei starei affrontando la difficoltà con il tipo particolare di metodo imparante.

Deficit cognitivi-ci sono diversi domini su test di intelligence che comprende la memoria di lavoro, la velocità di elaborazione, non verbale e verbale. È molto importante che si dovrebbe capire la vera capacità del vostro bambino, invece di solo supponendo che essi dovrebbero svolgere meglio di altri. È molto importante consultare uno psicologo per scoprire il problema esatto.

Fattori di stress-caos a casa, la separazione dei genitori, il programma di lavoro occupato del genitore, scomodi cambiamenti fisici, bullismo e ci sono molti di più di potenziali fattori di stress che potrebbero essere elencati. Ma il punto è che queste tensioni potrebbero influenzare negativamente le prestazioni a scuola. Di solito, il bambino mostrerà diverse manifestazioni dello stress, come la tristezza, l’evasione della scuola o l’ansia. Hai bisogno di parlare con il bambino e lui/lei dovrebbe essere confortevole nella condivisione dei loro sentimenti, fattori di stress e le preoccupazioni con voi.  Aiuta a identificare il problema e si dovrebbe prendere le misure necessarie di conseguenza.

Sociale-emotivo difficoltà-la maggior parte dei bambini si esibiranno bene in accademici, ma sarebbero lottando in varie aree non accademiche come la regolamentazione emotiva e la comunicazione sociale. Ciò non significa che questi bambini sono di fronte a problemi di autismo, ma potrebbe essere considerato come aventi deficit emotivo-sociale. Difficoltà ad avviare una conversazione, sempre scomodo nelle impostazioni sociali sono i pochi segni.  Lato emotivo comprenderà tolleranza bassa frustrazione e capricci lancio che ottiene nel vostro modo bambini che influenzeranno le prestazioni. Inoltre crea un sacco di sfide che colpisce la sua curva di apprendimento.

Disfunzione esecutiva-la funzione esecutiva coinvolge i processi mentali come la progettazione, fascicolare, regolare, astrarre e dare la priorità. Queste sono le diverse abilità che giocano un ruolo importante nella vita accademica. È necessario consultare uno psicologo per scoprire se il bambino è di fronte a qualsiasi disfunzione esecutiva e optare per il trattamento, se del caso.

Istituzione-iv-fascia

Insegnanti, genitori e scuola svolgono un ruolo importante nello sviluppo olistico del bambino. Primo mentore del vostro bambino è il genitore, gli insegnanti vengono solo secondo. Ma entrambi hanno avuto immensa responsabilità e contributo nel plasmare la personalità del bambino. Si potrebbe passare attraverso il link del sito per saperne di più sulla scolarizzazione.

Ruolo degli insegnanti-le principali sfide che l’insegnante deve affrontare è quello di alimentare l’apprendimento e dare al bambino varie esperienze che lo aiuteranno ad affrontare il mondo.  Il bambino impara le sue abilità sociali dall’insegnante. Gli insegnanti gli faranno comodo e li guideranno per quanto riguarda i primi concetti di vita.  Ben equilibrato, pianificato e di mentalità aperta insegnante avrà grande potere nello sviluppo di un cambiamento positivo e buono nello sviluppo del bambino. Il bambino padroneggiare diversi set di abilità come lui/lei cresce e l’insegnante agirà come guida per nutrire il loro interesse. L’apprendimento lo renderà più indipendente.

Rapporto dell’genitore-insegnante-la comprensione e la fiducia reCiproche fra l’insegnante ed il genitore è segreto ben noto di imparare felice del vostro bambino.  La cooperazione e il sostegno dei genitori sono molto necessari per connettersi e lavorare per lo sviluppo del bambino. Il grande cambiamento positivo ha potuto essere osservato in bambino ogni volta che l’insegnante ed i genitori si capiscono e lavorano insieme. Un buon rapporto tra l’insegnante e genitore creerà un atteggiamento positivo nel bambino verso la frequentazione della scuola.

Mantenere un buon rapporto con l’insegnante

È necessario affrontare il rapporto con il rispetto estremo. L’insegnante è simile a una persona importante nella propria vita.  Con l’insegnante, è necessario creare problem-solving partenariato e non un confronto lasciare che il bambino sviluppare il proprio rapporto con il loro insegnante.  L’insegnante è il primo rapporto con un adulto lui/lei farei tranne la famiglia. Un legame speciale si svilupperà con l’insegnante se sono lasciati a sviluppare il rapporto nella loro propria.

Lasciate che l’insegnante esprimere le loro opinioni e le preoccupazioni per il bambino liberamente. Se si diventa difensiva, allora influenzerà lo sviluppo del bambino. Hai bisogno di essere di mentalità aperta, mentre si sta interagendo con l’insegnante.

Corso di Formazione

Il bullismo da bambini a scuola è una cosa comune trovato in tutti i casi.  Se il bambino viene vittima di bullismo ci sarebbero molti problemi psicologici lui/lei sarebbe di fronte post che. È necessario essere consapevoli di questo in modo che si saprà come affrontare la situazione. Ulteriori informazioni sui contenuti sono disponibili nei siti Web per ampliare le tue conoscenze. Di seguito sono riportati i vari problemi affrontati da un bambino dopo che viene vittima di bullismo.

Bassa fiducia-il bambino vittima di bullismo perderà tutta la fiducia. Anche i bambini si spaventano dei bambini che sono più giovani di loro.  Il bambino che viene vittima di bullismo tende a mantenere tutte le paure all’interno e quindi perdere fiducia in se stessi.  I genitori hanno bisogno di parlare con i bambini e far loro sapere che sono siete sempre lì per loro.  Non dovreste mai esitare ad intervenire in materia di scuola se necessario.  Per infondere fiducia in un bambino, il coinvolgimento dei genitori è essenziale.

Discorso lento-il tuo bambino sarebbe stato una scatola di chiacchiere in tutta la sua scuola elementare e non appena entra in scuola Junior, potrebbe cambiare e ritirarsi a se stesso.  Il bambino sarebbe difficilmente parlare.  I bambini che viene vittima di bullismo parla molto meno e in realtà ostacola il loro discorso.  Voi come un genitore dovrebbe mantenere rigorosamente un controllo su questo. Inoltre si potrebbe avvicinarsi alla scuola.

Rabbia riBollente-come il bambino viene vittima di bullismo a scuola, egli avrà molto repressa emozione dentro di lui/la sua rabbia soprattutto.  InCapace di combattere o difendersi può essere frustrante e li farà arrabbiare.  Si dovrebbe lavorare sul morale del bambino e insegnare alcune tecniche di auto-difesa.  Aiuterà a combattere indietro in modo che il bambino non dirigere la rabbia verso qualcun altro.

Perdita di appetito-i bambini piccoli perderanno il loro appetito se ottengono emotivamente o fisicamente vittima di bullismo a scuola.  Si potrebbe tenere un controllo sulle abitudini alimentari del bambino e scoprire la ragione se c’è un cambiamento.

Antipatia per gli studi-antipatia per la scuola sarà il primo segno tuo bambino sarà mostrando. Se non siete in grado di rintracciare il bambino che è il bullismo tuo bambino, allora il bambino inizierà antipatia idea di apprendimento.  Ogni volta che il genitore scopre che il loro bambino è sempre vittima di bullismo, è necessario migliorare il modello di comunicazione con loro.  Quando la scuola diventa timorosa, solo i genitori possono offrire loro sollievo e risolvere i loro problemi.

Formazione E Aggiornamento

Al fine di gestire i problemi che sorgono a scuola è meglio che si mantiene un buon rapporto con l’insegnante di tuo figlio. Dovresti presentarti e conoscere l’insegnante non appena inizia l’anno accademico. È ideale che si comunica e costruire il rapporto, piuttosto che contattare l’insegnante durante il tempo del problema.  Prova questo per saperne di più su questioni affrontate in materia di istruzione.

Un buon rapporto con l’insegnante farà in modo che i bambini:

  • Sarà più felice a scuola
  • Si esibiranno meglio accademicamente, socialmente ed emotivamente
  • Sarà meglio comunicata
  • Parteciperà regolarmente alla scuola

Cosa fare con i problemi scolastici

È abbastanza normale per i bambini ad affrontare i problemi a scuola.  Pochi dei problemi sarebbe minore come dimenticare di ottenere l’uniforme sportiva e così via. La maggior parte di questi problemi potrebbe essere facilmente risolvere dal bambino stesso. Alcuni altri problemi sarebbero duraturi o complicati. Per esempio, il vostro bambino sarebbe affrontare problemi con un altro bambino e le strategie che hai raccomandato non ha funzionato. Con questi tipi di problemi, è necessario avvicinarsi al docente per trovare le soluzioni.

Avvicinando insegnante con il problema

Quando si parla con gli insegnanti, approccio positivo e tranquillo darà un risultato positivo per il bambino. Se qualcosa ha sconvolto il bambino, sarebbe sicuramente sconvolto anche voi.  Si dovrebbe cercare di essere calmo prima di pianificare di fare qualcosa al riguardo. Questo aiuterà a evitare di fare le cose che si potrebbe rimpiangere in seguito.  Si potrebbe comunicare lo stesso al bambino troppo in modo che il bambino sarà anche imparare a gestire questo tipo di situazioni in cui sono vongole e composto.

Si può affrontare con il problema con un atteggiamento positivo. Si potrebbe pensare alle soluzioni di parlare con l’insegnante. È sempre meglio che essere aggressivo o lamentarsi. Inoltre mostra il bambino che valutate l’opinione dell’insegnante.

Non importa quale stato d’animo si è in o quello che sta succedendo sulla vostra mente, si dovrebbe parlare rispettosamente e positivamente sulla scuola, altri bambini e l’insegnante di fronte al bambino. Se si criticano o si lamentano della scuola, allora il bambino farà anche lo stesso.

Infine ricordatevi sempre di prendere un appuntamento con l’insegnante prima che si prevede di incontrarli.

Qprogetto Martina

La scuola media è il periodo in cui i bambini passano attraverso una transizione. Anche se offre un’esperienza di indipendenza e di crescita, è abbastanza difficile per i bambini affrontare particolari problemi che sono associati con la scuola media. Se siete a conoscenza di ciò che il bambino sperimenteranno in quegli anni vi aiuterà molto nella preparazione di loro e sarà anche in grado di prevenire alcuni problemi di emersione.  Questo è un grande sito per saperne di più sulla scolarizzazione e le questioni affrontate.

Problemi affrontati durante gli anni teen

sotto sono i pochi dei problemi che è affrontato dal bambino nella scuola centrale. È necessario assicurarsi che il bambino conosce tutte le sfide che potrebbe affrontare. Si dovrebbe aiutare, offrire loro consigli e lavorare insieme.

Self-Esteem-anche se il vostro bambino era un capretto fiducioso nella scuola minore potrebbe affrontare, lui/lei potrei affrontare una goccia nell’autostima durante gli anni di scuola media. Il bambino inizierà a confrontarsi con gli altri e deciderà da soli che che non corrispondono con gli altri in termini di popolarità, intelligenza e sguardi.  È abbastanza difficile vedere il vostro bambino affrontare problemi di auto-stima, come sapete come meraviglioso che potrebbe essere.

È necessario aiutare il bambino a trovare attività che avrebbe godere e anche si dovrebbe concentrarsi sui loro talenti.  È necessario essere cauti e dovrebbe evitare di essere troppo critico.

Pressione accademica-i bambini sarebbero così giovani, ma ancora saranno di fronte a un sacco di pressione accademica. Anche nella scuola media saranno sentir parlare le gare di cui hanno bisogno per affrontare per entrare in buon college.  Alcune di queste pressioni sarebbero provenienti dal personale della scuola, altrimenti sarebbe la stessa genitori.

È necessario resistere alla tentazione di spingere il bambino a dare il meglio. Si sarebbe fare buona intenzione, ma la pressione non li farà godere la loro esperienza scolastica come sarebbero preoccupati per tutto il tempo circa le loro prestazioni accademiche.  Essi sono ancora nella loro fase di crescita e non dovrebbero essere gravati con più pressione di quello che già hanno. È necessario salvare tutti i discorsi collegio fino a raggiungere il liceo. Sarete grati più tardi nella vita che avete fatto così. Come in questa fase, è necessario nutrire un bambino felice e spensierato.

Rendicontazione

1) Libretto IV edizione

2) Libretto V edizione

Saperne di più sui principi di base del bilancioscolastico.

L’areaprincipale di preoccupazionenelcaso di un funzionamentoscolastico è circa ilsuoreddito o le risorseche è necessario per soddisfare le spese, come ilprocesso di funzionamento continua. Così, come personalescolastico, è essenzialecomprendere le variefonti di finanziamentochesono legate finanziariamenteallascuola o ai possibilimezzi con cui la scuolariceve le sue risorsepotenziali.

  • Il finanziamentocheproviene da una propria riserva o puòesseredefinito come iltipodelegato di finanziamento. Questofinanziamentospecifico non ha ottenutoulterioristringhe ad esso in quanto non esistenessunterzo a cui la direzionedellascuoladovrebberimborsare.
  • Il tipo di finanziamentodiviso o devoluto. Qui, sidovrebbeanalizzare le situazionisu come effettivamente ed efficacementepuò la scuolaesserespesi senza alcuna spesaaggiuntiva. Questotipo di solitorappresenta le attività a lungotermine.
  • L’enormecapitale di finanziamento. Questopuòincludereilfondochevienemantenuto per l’aggiornamentodelleinfrastrutture o anche per portareinuoviprogressitecnologici.
  • Un altrofinanziamentospeciale è ilgettitochecoinvolgeglistipendichedeveesseredato a diversimembri del personale di varidipartimenti, ilpagamentofatto per la calzaglielementistazionariregolari e le cosecherichiedono una riparazioneregolare è contabilizzata per questoCategoria. È obbligatoriochequestofinanziamentodebbaessereutilizzatoentro un anno.

Ci sonoanchecasi Così quandoifondistatalisonosanzionati per lo sviluppodeglistudenti e ancheilfinanziamentoprivato simile a donazionicaritatevoli o denaroricevuto da affittareipadiglioniscolastici o altrerisorsehannoaiutatonelprogressocontodellascuola. Esserepronti a registraretuttiquestifinanziamentispeciali in un contoseparatochepotrebbeesporre la proprietà di trasparenza.

Inoltre, per quantoriguardaquesto, sipuòesserepronti con un calendario di bilancioelencandotuttiglieventiscolastici e altriscenarinoticheavrebbeavutoinizionellostesso anno accademico. Mentresarebbe facile per voi se conto per ognimese e verificare le speseeffettuate. In mezzo, ci potrebberoesserepossibilità di variazione in numeri di studioso e istruttore. Inoltre, situazionisimilipotrebberoverificarsichesirichiedono di ammetterepiùinsegnantiallascuola o ancheglistudentistranierinel bel mezzo di un termine. Qualunquesia la condizione, condurre una breve analisi del finanziamentocomplessivoricevutorelativi al termine di cui sopra per conoscerel’esitodellavostrastrategia di bilanciodellascuola.

ORIENTAMENTI per la comunicazionesul DISAGIO SCOLASTICO

 La salute dellascuola è ugualmenteimportante per un caprettopoichèquestopostocontribuisce a coltivare lo sviluppocomportamentale in bambini in giovaneetà. Attualmente, ci sonomoltescuole in tuttoilmondochefunzionanoinstancabilmente per strutturare una culturaunicachesoddisfa le esigenze di entrambiglistudenti e gliinsegnanti. È un fattoche una classeidealepuòadattarsi per un bambino, ma potrebbesembrarescomodo per un altro. Tuttavia, la sededellascuoladovrebbesicuramentesoddisfare le esigenzedei bambini. Un ambientesanodovrebbeesseremantenuto a scuola in modo che la generazioneimminenteImpara le buonequalità e le pratiche qui.

Ecco alcunidegliaspettiche la scuoladovrebbeprendersicura di. Trovare questa caratteristicaideale qui.

  • Una scuoladovrebbeabbracciarel’ideachetuttiglistudentihannoparidiritti di imparare.
  • Il team di gestionedevegarantireche vi sianospazi di apprendimentosicuri per tuttiglistudenti in cui igrandiinsegnantisonolì per insegnare, consigliare e comprendereirequisiti per l’allievo in quellaclasse.
  • Inoltre, essidovrebberoessere in grado di regolare bene ilcambiamentodeglistudenti senza influenzareglialtristudentidellaclasse.
  • Inoltre, la scuoladeve fare in modo cheiragazzicapiscanoitemichevengonoinsegnati e insegnanoanche a renderlapertinente per illorofuturo. Per questo, illavorosul campo dovrebbeessereincoraggiatochepuòaiutarei bambini a convertire la loroconoscenzateorica al suolatopratico e, quindi, esplorare le cose.
  • Inoltre, siprevede di valutare la capacità di apprendimento di ognistudioso e di aiutarli o motivarli con le aree in cui sonoveramentedeboli. Lo sviluppogenerale è apprezzatochecomprendeaccademici, atletica e ancheattività extra sui soggetti.
  • Glieducatoridevonoessereabbastanzasaggi per identificareitalenti o le aree in cui ognistudente è bravo e dovrebbesicuramenteincoraggiarlo.
  • Assicurarsiche la scuolaorganizzaalcuniprogrammi anti-bullismochepotrebberorenderei bambini consapevoli del happening intorno a loro e tenersi al sicuro da esserevittime di talisituazioni. Inoltre, un buon consigliere puòaiutare a far uscireiproblemiquando un bambino stamostrando un qualchetipo di angosciache è diversodaisuoicomportamentiprecedenti. Sessioni di consulenzapuòesseredatoanche ai genitori per osservareicambiamentiall’internodeilorofigli.
  • Capireilfattoche solo illuogoche ha un valorespecifico e Mostra la cura e il rispetto per glialtriavrebbe la voce illorosuccesso. Sarebbe bello se la scuolatrasmettequesta idea ai suoialunni.

Le tipologie di disagio

Le tipologie di disagio individuate negli “Orientamenti per la comunicazionetrascuola e servizisociali e socio-sanitari per la protezione e tuteladeidirittideibambini e deiragazzinelcontestoscolastico”, sono:

Sensazione di disagio a scuolapuòesserechiamato come interruzionicheglistudentidevonoaffrontare a causa di molteragioni. I tipi di disagiopossonoessereclassificati con l’aiuto di lineeguidadisponibili online. Questelineeguidasono considerate fonte utile di informazioni. Il bullismo è la prima e principaleragionedietrodisagio a scuola. Colpiscetutti – colorochesonobullismo e colorochebullo. Entrambiottenereugualmentecolpiti da esso. Non solo questoanche le personecolorochetestimonianol’incidenteancheottenerecolpiti male. Come colpiscedirettamente le loromenti. È seguito da moltirisultatinegativi. Danneggia la salute mentale del bambino. Il bambino che è vittima di bullismoperde la suafiducia e autostima.

Alti e bassisiincontrano. Sono la parte della vita. E glistudentidevonoaffrontarlimoltoduranteiloro tempi scolastici. I genitoripossonoaiutareilloro bambino, creando un buonrapporto non solo con illoro bambino, ma con la suascuola e gliinsegnantianche. Se igenitoriritengonocheilloro bambino staattraversandoqualsiasitipo di problemanellasuascuola, alloradevonoriconoscererapidamenteilproblema e dovrebbeaffrontare la scuola. È importanteparlare con ilvostro bambino.

I problemipossonoessere di qualsiasi tempo. Essipossonoesserecollegati a prestazioniaccademichechepossonoesserepoveri a volte e la mancanza di interessenellavoroscolastico. Si deveanchevederechetipo di relazione la condivisione del bambino con ilsuogruppo di peer e gliinsegnanti. Il problemapuòessereminore, ma dovremmo stare attenti prima chevengaconvertito in grave. Puòavere un impattosullamente del bambino e chepuòessere per sempreanche.

Le ragioni di tuttiquestiproblemivariano da bambino a bambino. A volte è unamalattiacronicache fa sentire a disagioil bambino tuttoil tempo. Ci possonoessereancheproblemimentali. Il bambino puòsentirsidepresso o ansioso di qualsiasicosache non vuolecondividere con nessunopuòessere a causa dellasuapaura. Alcuni bambini affrontano le difficoltà con l’auto-stima. Perdono la lorofiducia. Difficoltà di ascolto e di concentrazionenellorolavoro è moltocomune.

Altreragionipossonoessere legate allascuola. Il bambino puòaveresensazione di antipatia per la scuola. Puòesseredovutol’ambiente e la colturadellascuola. I soggettipossonoancheessereilproblema. Glistudentivoglionostudiareisoggetti di loroscelta e se non sonoautorizzati a fare lo stessosipuòiniziareantipatia

Le modalità di segnalazioneconcordate in provincia di Bellunoprevedonol’uso di unascheda di segnalazione e unapresa in carico “di rete” del caso, secondo un processodelineato in collaborazione con le ULSS e chepuòcoinvolgereanche la ProcuradellaRepubblica.

Tutela Minori del Veneto

TutelaMinori del Veneto, l’UfficioScolasticoRegionale, la Regionedel Veneto e il Centro ricerca e servizidell’Università di Padovainvitano le IstituzioniScolastiche e le ULSS a concordaredellemodalità per la segnalazione e la presa in caricodeglialunnichemanifestinosituazioni di DISAGIO SCOLASTICO.

Si tratta di undirittofondamentaledemocratico di ogni bambino di essereistruiti e possonoottenere la loroistruzione da qualsiasiistitutochevogliono. È dovere di ogniscuola per fornire la miglioreeducazionedeilorofigli, creandounambienteaccogliente e familiare, dove glistudentipossonosentirsi a proprioagio. Ma oggiilproblema del disagioscolasticostaarrivandoallaribalta. È diventata la notizia di quasi tuttiigiornali. Glistudentidovrebberosentirsi al sicuro e protetti da qualsiasioppressione o umiliazione. Let, discutere di piùsu di esso in dettaglio.

Ilbullismo è diventatomoltocomunenellescuole. Esso rappresentailcomportamentoaggressivo del bambino chepuòesseredovuto a molteragioni. Questocomportamento è characteristiseddallaripetizione e dallosquilibrio di potere. È considerato come uncomportamentonocivo e non è accettatonella nostra società. È diventataunaquestioneinternazionaleed è studiata a livelloglobale. Gliespertihannostudiatomoltosullasuanatura e glieffetti. Ilcomportamentosiripete e la vittimadevesoffriremolte volte. Ripetizione e squilibrio di potenzasonoicriterichesonodiventaticomuni e sonoampiamenteutilizzati. Per risolverequestoproblemaabbiamobisognoanche di Ulteriori informazioni deigenitori. Si può dire come il bambino sicomrebbenormalmente a casa.

Vittimasempresoffrono per la paura di raccontare e poi porta a bassa auto-stima e la depressionenellavittima. Senzadubbioabbiamovistoprogressinelleultimelacrime, ma affrontarequestoproblema non è facile. È ungrandeproblema da pensare. Non sarà facile affrontarequestoproblema. Abbiamobisogno di esseremoltopazienza. Si può dire chesonosuscettibili di esseretrovato in quelliduraturigruppi di esseriumaniche è molto difficile per la vittima di lasciare. Questirapportidellabullo-vittimasonoconsiderati come normative.

Diventaildovere e la responsabilitànecessari di scuole, genitori e studenti di esseremoltoattenti in modoche le radici di questoproblemapuòessererimosso per sempre. E ancheilgoverno è ugualmenteresponsabile di partecipareattivamente per risolverequestoproblemasociale. È necessarioparlare con la vittima e chiedergli di usciredalle sue paure. Questo è ildoveredeigenitori e degliinsegnanti di creare un tale ambientenellescuole e nella casa chedovrebberoottenere la lorofiduciaindietro. Essidovrebberoessereabbastanzaforti per affrontareiloroproblemi e non permettere a nessuno di nuocereloro.

La procedura, sperimentatanell’a.s. 2010/2011, verràriproposta con glieventualicorrettivi per l’anno 2011/12.

Interventi Educativi 1437949560

Le tipologie di disagio individuate negli “Orientamenti per la comunicazionetrascuola e servizisociali e socio-sanitari per la protezione e tuteladeidirittideibambini e deiragazzinelcontestoscolastico”, sono:

Disagioscolastico è diventatounproblemaimportante in questigiorni. Un sacco di casisifannoavanti quasi ognigiorno di partenzadellascuolaprecoce. Le ragionicheportanoalladecisione di abbandonare la scuolasono diverse. Possonoessereimpressionabili, fisici, psicologici o soprattuttofinanziari. Le caratteristicheindividualisono considerate come motivofondamentaledietroquestoproblema. Moltibambinigenerano la percezione di inadeguatezza e di guastodovuto la lorodisabilitàimparante. Ciòaumentailrifiuto e la resistenzadellascuola.

È compitodellascuola di fornire un ambientesereno dove glistudentipossonosentirsi facile e confortevole. Dovrebberofunzionareimmodo tale cheun’atmosferapositivasisviluppaautomaticamentenellascuola. Allora solo i bambini cresceranno e raggiungerannoilsuccesso in

ognisferadellaloro vita. L’ambientedovrebbeessere tale da proporre e stimolare le relazioni. E quandoglistudenticominceranno a sentirsi a proprioagionellascuolailrischio di drop out diminuirà ad un livellosufficiente. Andare a scuola non rimarràpiùunobbligoobbligatorio. Glistudentisisentiranno bene e potrannogoderenellascuola.

Lo scopoprincipale di questoscritto è di portareavantil’obiettivodegliinterventichesonopresi per ilrecupero e lo sviluppo in scuole. Questiinterventisonoeffettuatidurante le ore scolastiche per impedire le cadutedellascuolaparticolarmentedallescuoleriservate. Diverse attivitàsonofatte con glistudenti per farlisentire a proprioagio. Gliinsegnantidovrebberoinsegnare le abilità di base ailoroallievi.

Viviamotutti in una rete di relazioni.  E senzadubbio la qualità di questerelazionicolpisce la persona stessa e le attività e le persone a luicollegate. Dobbiamocapireche la situazione di disagio e di angoscia non deveessereconsiderata come unproblema, ma ilproblema di fondo è la condizione difficile in cui lo studente è coinvolto. Ci sonomoltifattoriesternianchedietroquestoproblema come la famigliaangoscia e problemafinanziario, ma questisonoiproblemiche non sonolegatialleattività interne dellascuola, ma colpisceilsistemaindirettamente.

Gliespertistannofacendodelloromeglio per sbarazzarsi di questoproblema in modochenondovrebbeessere Continuato or long. We are reading in the newspapers also about percentage of early school leavers which is increasing every day. We can say society, parents and school should be more aware of this now as they all are responsible to take care of students wellbeing. Education is their right and it should be provided with love and care.

Le modalità di segnalazioneconcordate in provincia di Bellunoprevedonol’uso di unascheda di segnalazione e unapresa in carico “di rete” delcaso, secondo un processodelineato in collaborazione con le ULSS e chepuòcoinvolgereanche la ProcuradellaRepubblica.